domenica 6 gennaio 2013

Non è mai troppo tardi per imparare a suonare


Quanti di noi vorrebbero saper suonare uno strumento ma sono scoraggiati perché ormai adulti? Quanti sono convinti di non avere talento musicale e non ci provano nemmeno? Gary Marcus, cognitivista e direttore del New York University Center for Language and Music, ha scritto un libro per sfatare questi luoghi comuni, Guitar Zero (Oneworld). O meglio ha scritto un libro sulla sua smodata passione per la musica e su come questo amore l’abbia spinto a sottoporsi a un intenso allenamento musicale e a diventare un topo di laboratorio: da una parte studiava musica, dall’altra studiava se stesso studiare musica. “Se qualcuno stonato come me poteva fare progressi, forse c’era una speranza per chiunque”. Marcus, attraverso il racconto della sua esperienza di allievo tardivo e ostinato, ci conduce nei meccanismi dell’apprendimento in generale, e ci svela i segreti per cui anche un adulto - magari nemmeno portato per la musica - può imparare a suonare e può arrivare a un buon livello di competenza.

Il Corriere della Sera, la Lettura #60, domenica 6 gennaio 2013.